Nanoforum 2016 e 4WardNanotech

Nanorofum 2016

l’ing. Daniele Verdemare

ed ecco l’ing. Daniele Verdemare mentre incanta tutti con la sua ottima spiegazione dell’innovativa tecnologia.

.

20161012_141510

Ing. Daniele Verdemare è Techincal Manager della 4wardNanotech, è Ingegnere chimico, laureato presso la facoltà di Ingegneria Chimica della Sapienza di Roma. Laurea magistrale in Ingegneria delle Nanotecnologie, ha preso parte a numerosi progetti di ricerca a livello europeo nel campo della Nanotecnologia

20161012_164312

Benvenuti nel mondo dell’ ultrapiccolo. Dove i vestiti si puliscono da soli, l’asfalto cattura lo smog, i farmaci colpiscono solo le cellule malate.

I nuovi materiali come il grafene sono 200 volte più robusti dell’acciaio ma flessibili come una foglia.

In occasione di Nanoforum, la mostra sulle nanotecnologie in corso a Milano, Eta Beta prova a spiegare come chi manipola la materia sta già cambiando la nostra vita.

Aziende presenti: Piersandro Pallavicini, , docente di chimica all’università di Pavia, esperto di nanotecnologie, autore di romanzi, l’ultimo dei quali “La chimica della bellezza” ha anticipato nella trama l’assegnazione del Nobel per la chimica alla nanomacchina molecolare; 

Dott.ssa Sabrina Zuccalà, amministratore della 4wardnanotech  azienda Milanese.

Questa è specializzata in superfici nanotecnologiche con proprietà antiscivolo e refrattarie allo sporco insieme all’ Ing. Daniele Verdemare chimico dell’azienda.
Paolo Scopece, responsabile di Nadir, azienda che ha ideato un sistema per restaurare e pulire i monumenti grazie alle nanotecnologie.

20161013_16015420161013_155628  20161013_155927 20161013_160016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *